sulPanaroExpo informa:



Pere, è crisi: quelle estere hanno fatto crollare i prezzi

Una crisi ormai strutturale, che i produttori contrastano giorno per giorno. La produzione di pere, che nella provincia di Modena è seconda in Emilia Romagna per superficie e produzione dopo Ferrara e prima di Bologna, sta attraversando un periodo particolarmente difficile tanto che su questa crisi nei giorni scorsi è intervenuto anche Cristiano Fini, presidente di Cia, agricoltori italiani dell’Emilia Romagna, che ha spiegato come “i prezzi delle pere liquidati ad oggi e gli acconti versati ai produttori sono troppo bassi, addirittura inferiori ai costi di produzione. Di questo passo si rischia di compromettere un settore strategico per il comparto ortofrutticolo regionale”. “Le avversità dovute ai mutamenti climatici e agli agenti patogeni, cimice asiatica in primis, oltre a rispettare le limitazioni sui prodotti per la difesa fitosanitaria: sono alcune delle difficoltà che devono affrontare le aziende agricole – ha aggiunto Fini – e ora assistiamo a prezzi liquidati assolutamente non remunerativi: così non va!”

“Il comparto – spiega Massimiliano Modena della Società Agricola Modena di San Felice – è in crisi da parecchi anni”. Da quindici anni attraverso Opera, il consorzio che riunisce 18 fra le più importanti aziende della filiera italiana della pera e più di 1.000 frutticoltori, si è cercato di gestire i volumi di vendita attraverso un unico operatore, ma – aggiunge Modena – “non è sufficiente perché ancora in tanti non ne fanno parte”.

Intanto molti frutteti sono stati estirpati nelle nostre zone. Come reagire allora a questa crisi? “La pera – spiega Modena – è un frutto più complesso rispetto alla mela, è più di nicchia. Poi l’invasione di pere dal Cile e dall’Argentina hanno portato al crollo dei prezzi”.

In Emilia-Romagna si produce il 70% delle pere italiane e tra queste la qualità Abate è molto apprezzata. Secondo Modena, “i consumi non sono cambiati tanti, anzi negli ultimi anni sono anche cresciuti. C’è invece difficoltà ad arrivare sul mercato con prezzi remunerativi per il produttore. Il margine per chi produce è sempre basso”.

La pera emiliana è tra le più controllate di quelle prodotte in Italia. “I produttori dell’Emilia-Romagna – aggiunge Modena – aderiscono alla lotta integrata, quindi la pera emiliana è salubre per il consumatore. Il nostro disciplinare è molto rigido, anche di più di quelli nazionali del nord Europa. Infatti in quei Paesi la nostra pera non ha bisogno di ulteriori controlli, ma produrre così ha dei costi e ci andrebbero riconosciuti. Per anni abbiamo lavorato in perdita. L’anno scorso c’è stata una leggera ripresa, ma la raccolta 2018 sarà inferiore del 15/20% rispetto all’anno precedente”.

“Viviamo – conclude Massimiliano Modena – la crisi che il Parmigiano visse otto anni fa. C’è una frammentazione del mercato. Faremo massa critica, meno centrali di vendita per imporre un prezzo minimo garantito. Sarà lunga e non sappiamo se andrà bene”.

LEGGI ANCHE – SULPANARO.NET

Expo Notizie

Se tempo e spazio sono ridotti, si deve rinunciare al barbecue?
Se tempo e spazio sono ridotti, si deve rinunciare al barbecue?
Ci sono soluzioni a gas che consentono di godere del barbecue anche senza le condizioni necessarie al rito classico.
Plantari su misura a Cavezzo
Plantari su misura a Cavezzo
Mercoledì 3 Luglio  presso ARMONIA Sanitaria Erboristeria
Inizio pubblicazione offerte di lavoro su Expo
Inizio pubblicazione offerte di lavoro su Expo
Da oggi inizieremo anche la pubblicazione di opportunità di lavoro. Qui sul sito sulPanaroExpo.net
Tisane anche in estate
Tisane anche in estate
Quando il medico consiglia di bere, ma l’acqua proprio non va giù, le tisane fresche sono una gustosa alternativa.
Un'approccio all'odontoiatria informativo e per tutti
Un'approccio all'odontoiatria informativo e per tutti
Questo lo scopo perseguito di Iperdent con la realizzazione del volume "Il paziente al centro". 

Eventi nella Bassa

Offerte di Lavoro

Adottali

Meteo

Bastiglia
19°
cielo sereno
umidità: 64%
vento: 2m/s OSO
Max 22 • Min 20
30°
Ven
32°
Sab
33°
Dom
35°
Lun
Meteo da OpenWeatherMap

sulPanaro Expo

sulPanaroExpo.net è il centro commerciale online della Bassa Modenese, l’esposizione di tutte le attività esistenti nel territorio di riferimento, sia commerciali che di servizi. La attività pubblicate, censite alla Camera di Commercio di Modena, quasi 10.000, sono suddivise in quattro Macro categorie: Commercio, Servizi, Bere e Mangiare e Costruzioni. Ogni Macro categoria è suddivisa in sottocategorie per semplificare la consultazione e la navigazione e ognuna è a sua volta ripartita per comune. Conoscere chi vende quello di cui abbiamo bisogno dall’abbigliamento, all’elettronica, le automobili, piuttosto che gli arredamenti oppure chi fornisce i servizi di nostro interesse o ancora tutto il bere e magiare che offre la Bassa Modenese, è ad un solo click di distanza. Trattandosi di un “sulpanaro” non mancano i contenuti, in questo caso di attualità e informazione commerciale.

Adottali